Ricerca e Mappatura Sottoservizi

Il metodo non distruttivo, non invasivo, è in grado di fornire informazioni di tipo quantitativo in ordine alla posizione degli elementi metallici, e non, e alla loro profondità. La tecnica viene particolarmente utilizzata per la ricerca di sottoservizi.

lndivlduato un sistema di assi cartesiani in prossimità della giacitura della zona da indagare, l’antenna viene fatta scorrere su un reticolo geonietnco a maglia  rettangolare effettuando cosi delle scansioni trasversali “r parallele ad una distanza di 10 m. l’una dall’altra, ortogonali al verso di percorrenza della strada, per una lunghezza variabile a seconda delle dimensioni della condotta da indagare, successivamente si effettuano delle strisciate longitudinali “L” parallele al verso di percorrenza della strada.

La restistuzione degli elaborati avviene tramite l’elaborazione dei radargramml con indicati gli elemenli rilevati e la profondità dl interramento degli stessi.

 

 

 




Laboratorio per la Sperimentazione sulle Strutture e sui Materiali da Costruzione
Chiama Ora
+390922859406